Si sveglia paralizzata dopo aver mangiato le vongole raccolte in spiaggia: sconvolgente il motivo, ecco perché... - Il Blog di Giuseppe. Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Si sveglia paralizzata dopo aver mangiato le vongole raccolte in spiaggia: sconvolgente il motivo, ecco perché...

Pubblicato da in News ·


Quando mangiate un qualsiasi tipo di alimento, dovreste stare molto attenti ad ogni singolo dettaglio. Inoltre la pulizia del cibo dovrebbe essere estremamente importante: prendiamo come esempio la frutta, che va assolutamente lavata prima di portarla alla bocca.

In caso di negligenza o di scarsa attenzione, potrebbero capitare cose bruttissime e situazioni spiacevoli. Lo sa benissimo una donna che ha deciso di raccogliere delle vongole in spiaggia e di mangiarle subito senza pulirle, né lavarle e soprattutto cucinarle.

La signora in questione ha vissuto alcuni momenti drammatici perché si è svegliata paralizzata e ha rischiato serie conseguenze. Cerchiamo insieme di capire, nello specifico, perché le vongole non andrebbero mangiate senza prima averle pulite.

Mangia le vongole e si sveglia paralizzata: il motivo

Una donna, dopo aver mangiato le vongole appena raccolte, si è sentita male: la protagonista della vicenda si è risvegliata paralizzata e soltanto l’intervento di un’ambulanza l’ha salvata.

Stando alle ricostruzioni, Kim ha rischiato serie conseguenze perché ha ingerito un veleno paralizzante dei bivalvi, che viene prodotto in natura da una micro alga.

La signora ha deciso di sensibilizzare tutti condividendo la sua storia. “La mia testa ha iniziato a intorpidirsi e mi sentivo stordita. Non riuscivo a parlare chiaramente“, ha rivelato.

Dopo questa breve descrizione, la donna ha aggiunto ulteriori dettagli. “Mi sentivo sempre più debole, il mio respiro stava rallentando e pensavo che sarei morta. Non riuscivo a respirare”.

I medici, tuttavia, sono riusciti a salvarla. La saxitossina, come anticipato, viene prodotta da micro alghe. I molluschi possono mangiarla e trattenere quindi questo veleno, che in alcuni casi può risultare letale.

In commercio esistono tantissime specie di vongole: il consiglio è sempre quello di lavarle e di cucinarle per ridurre al minimo i rischi (che comunque possono esserci, va detto).



Siamo anche su Facebook
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu