Vini siciliani: il Cerasuolo di Vittoria (DOCG) tra i più conosciuti e apprezzati vini prodotti nell'isola - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Vini siciliani: il Cerasuolo di Vittoria (DOCG) tra i più conosciuti e apprezzati vini prodotti nell'isola

Pubblicato da in News ·
Tags: vinisiciliani



Il Cerasuolo di Vittoria viene prodotto nella Sicilia sud-orientale ed interessa diversi comuni delle provincie di Ragusa, Caltanissetta e Catania. Il principale territorio di produzione ricade in tutto o in parte nei seguenti comuni: Vittoria, Comiso, Acate, Chiaramonte Gulfi, Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa; Niscemi, Gela, Riesi, Butera e Mazzarino in provincia di Caltanissetta; Caltagirone, Licodia Eubea e Mazzarrone in provincia di Catania.

I vitigni consentiti per la produzione del Cerasuolo di Vittoria sono: il Nero d'Avola nella misura tra il 50% e il 70% e il Frappato nella misura dal 30% al 50%. E' un vino che richiede l'invecchiamento fino al 1° giugno dell'anno successivo alla vendemmia e tutte le operazioni di appassimento delle uve, vinificazione, invecchiamento ed imbottigliamento devono essere effettuate nella zona DOCG.

Per quanto riguarda le caratteristiche sensoriali:
- colore rosso ciliegia brillante;
- odore vinoso alquanto alcolico ma profumato;
- sapore asciutto, rotondo e pieno, piacevolmente fragrante.

Il Cerasuolo di Vittoria è stato riconosciuto vino DOCG con Decreto Ministeriale del 13 settembre 2005 mentre in precedenza era già stato riconosciuto DOC con DPR 29 maggio 1973.


Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu