Il Teatro Greco costruito dai greci di Siracusa nel II secolo a.C. si trova in Sicilia, insieme ai resti di Akrai - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - Sicilia Turismo e Notizie

   Sicilia Turismo & Notizie
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Teatro Greco costruito dai greci di Siracusa nel II secolo a.C. si trova in Sicilia, insieme ai resti di Akrai

Pubblicato da in Bellezze della Sicilia ·

Il Teatro Greco di Palazzolo Acreide (SR)

L'area archeologica di Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, custodisce i resti della Akrai fondata dai greci di Siracusa. Al suo interno si trova il Teatro Greco costruito intorno al II secolo a.C. durante il regno di Ierone II. A ridosso del teatro si notano i resti del tempio di Afrodite (VI secolo a.C.). A sud est le Latomie dell'Intagliata e dell'Intagliatella che sono state usate come cave di pietra per la costruzione di Akrai e poi come sepolture in età cristiana.



Una perla greca nel cuore della Sicilia: un sito archeologico di grande interesse con un teatro in perfetto stato di conservazione nonostante i suoi 2200 anni.



Un sito archeologico splendido. Purtroppo la gestione è approssimativa, custodi scorbutici, annoiati, nessuna guida e neanche una mappa descrittiva. La visita di abcsicilia è avvenuta domenica 14 giugno 2020, era il primo fine settimana di apertura dopo il lockdown per via del Covid-19, e nonostante il pagamento del biglietto per intero (4 euro) ci siamo trovati soli ad aggirarsi fra i reperti, inoltre non è stato possibile visitare i Santoni in quanto l'area non era ancora visitabile così come i resti del Tempio di Afrodite, sopra il Teatro Greco, non erano raggiungibili per via delle transenne che vietavano l'ingresso nel percorso. Ci torneremo comunque, sperando in una maggiore disponibilità da parte del personale preposto.



Torna ai contenuti | Torna al menu