Benvenuti a Fiumefreddo di Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti a Fiumefreddo di Sicilia

La città di Fiumefreddo di Sicilia
Il comune di Fiumefreddo, che conta circa 9700 abitanti, sorge alle pendici nord-orientali dell’Etna e fa parte della provincia di Catania. Importante centro agricolo e di piccola industria, esso fa del turismo estivo la punta di diamante della sua economia, potendo vantare delle bellissime spiagge. Chi visita il paese non può fare a meno di ammirare il Castello degli Schiavi, splendido gioiello del barocco rurale siciliano del '700. Si configura come una villa rurale situata sulla via Marina, con un bellissimo portale di ferro all’ingresso e una chiesetta dedicata alla Madonna della Sacra Lettera. Località balneare di Fiumefreddo di Sicilia è Marina di Cottone il cui mare è stato premiato negli ultimi anni dalla FEE con la bandiera blu. Altro luogo di interesse turistico è rappresentato dalla Riserva Naturale Orientata del Fiume Fiumefreddo che costituisce un bene inestimabile per gli elevati interessi naturalistici e scientifici. Sotto trovate alcune strutture turistico-ricettive dove dormire, mangiare o divertirsi a Fiumefreddo di Sicilia e dintorni in provincia di Catania.


La tua pubblicità GRATIS qui
Pubblicizza GRATIS la tua struttura ricettiva, la tua casa vacanza o anche la tua attività commerciale o professionale su abcsicilia.com. Hai un sito internet? Avrai il link che porta al tuo sito. Non hai un sito internet? Ci pensiamo noi a creare una pagina web tutta dedicata alla tua attività con descrizione, foto, mappa, commenti e modulo per contattarti. Quanto costa? Un banner con la tua pubblicità nella sola pagina del luogo dove opera la tua struttura è completamente GRATUITO.Che aspetti? Fatti vedere sul web e incrementerai i tuoi affari senza alcuna spesa. Ti basta una e-mail. Scrivici a info@abcsicilia.com

GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS
U pisci ci rici o favaluci: "siemu fritti nta patedda" (Il pesce dice alla lumaca: "siamo fritti nella padella")
A volte, oltre ad essere pienamente cosciente di una catastrofe, qualcuno gode a mettere il dito nella piaga!



 
Torna ai contenuti | Torna al menu