Napoli: Immigrato irregolare violenta un'infermiera in pieno giorno. La vittima chiede aiuto ad una passante che non interviene - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - Sicilia Turismo e Notizie

   Sicilia Turismo & Notizie
Vai ai contenuti

Menu principale:

Napoli: Immigrato irregolare violenta un'infermiera in pieno giorno. La vittima chiede aiuto ad una passante che non interviene

Pubblicato da in News ·


E' successo a Napoli in pieno giorno, una infermiera di 48 anni è stata violentata, domenica intorno alle 15, in un parcheggio. Le Forze dell'Ordine hanno già bloccato il colpevole, si tratta di un immigrato irregolare del Senegal, forse uno di quelli che la ministra dell'agricoltura, Teresa Bellanova, vuole regolarizzare insieme ad altri 600mila suoi compari.

L'infermiera aveva finito il suo turno di lavoro in una struttura sanitaria di assistenza a malati post-covid e stava aspettando un bus in corso Arnaldo Lucci, in quel momento si trovava da sola su una panchina nei pressi del Metropark.

   L'aggressore le si è avvicinato ed è iniziato un incubo lungo almeno 45 minuti, racconta la vittima sottolineando di aver visto a un certo punto una passante alla quale ha chiesto aiuto ma è stata ignorata la sua richiesta. Quando è arrivato il bus è stato l'autista a scendere per intervenire mentre è arrivata intanto una camionetta dell'Esercito coi militari impegnati in pattugliamento.

L'aggressore è stato poi rintracciato e fermato dalla Polizia che lo ha condotto in carcere.






Torna ai contenuti | Torna al menu