Bambina straniera mangia tonno e cracker perchè i genitori non pagano le rette della mensa, Candreva si offre per pagare - Blog d'approfondimento. Noi non diamo le notizie, le commentiamo! - abcsicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bambina straniera mangia tonno e cracker perchè i genitori non pagano le rette della mensa, Candreva si offre per pagare

Pubblicato da in Opinioni ·
Tags: Candrevamensatonnocracker

Foto ANSA

Attenzione a fare i buonisti, in Italia si sta creando un razzismo al contrario perchè basta una notizia dove si parla di qualche migrante, o comunque persona straniera, in difficoltà che da ogni parte arriavno solidarietà e sostegno di ogni genere. Ma quanti italiani si trovano in difficoltà economica e non riescono a pagare la retta della mensa scolastica per i propri figli? Perchè nessuno se ne occupa? Perchè le difficoltà delle persone italiane non interessano ai media come anche ad una parte politica di questo Paese?

La storia di questa bambina è l'ennesima dimostrazione di come l'Italia non sia più un Paese per gli italiani. E' successo a Minerbe, in provincia di Verona, dove alla figlia di una coppia di stranieri, che non pagano la retta della mensa scolastica da diversi mesi, nonostante i solleciti dell'amministrazione scolastica, è stato dato da mangiare del tonno con dei cracker anziché un pasto normale come agli altri bambini. Subito l'episodio è stato denunciato dalla segreteria provinciale del partito democratico, che parla di "scelta discriminatoria" da parte dell'amministrazione comunale a guida leghista.

Tutti comprendiamo la discriminazione venutasi a creare ai danni di una bambina che certamente non ha colpe, tranne quella di essere nata in una famiglia povera, che sicuramente non capisce perchè a lei viene servito un pasto diverso dai compagnetti. Quello che però in molti non comprendiamo è perchè la stampa, i media, il partito democratico e anche le persone come Candreva (giocatore dell'Inter), che si è offerto di pagare la retta di questa bambina, non esprimono tutto il loro dissapore anche quando a non pagare la retta è un bambino figlio di una coppia di italiani in difficoltà economiche?




Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu