Isnello e la bellezza del Parco delle Madonie - abcsicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Isnello e la bellezza del Parco delle Madonie

News, opinioni, eventi, recensioni




Benvenuti a Isnello
La città di Isnello
Isnello è un comune della provincia di Palermo, con circa 1.600 abitanti, facente parte del Parco delle Madonie. La storia di insediamenti dell'Eneolitico e' documentata dai numerosi ritrovamenti di reperti nelle varie grotte sparse nel territorio. I ruderi dell'Eremo di San Leonardo e del castello che sovrasta l'abitato testimoniano verosimilmente la presenza bizantina nell'VIII secolo. Dalla fine del XII secolo sino a parte del XV, durante le dominazioni angioina-aragonese, la storia del centro si intreccia con quella dei casati che vi si alternano: dagli Abbate ai Filangeri, ai Ventimiglia e ai Santacolomba. Nel 1788 i cittadini di Isnello, stanchi di sopportare il dominio esercitato dai conti in base al beneficio ricomprarono i territori della contea, sciogliendosi definitivamente dal vincolo dell'autorità baronale. Sono da visitare: la Chiesa Madre, la Chiesa dell’Annunziata, quella del Rosario e i ruderi del Castello.
A Isnello, ogni anno a fine aprile, si svolge la Sagra della Frittella. Sotto trovate alcune strutture turistico-ricettive dove soggiornare a Isnello in provincia di Palermo, dove alloggiare, dormire, mangiare o divertirsi a Isnello e dintorni nel Parco delle Madonie.


La tua pubblicità GRATIS qui
Pubblicizza GRATIS la tua struttura ricettiva, la tua casa vacanza o anche la tua attività commerciale o professionale su abcsicilia.com. Hai un sito internet? Avrai il link che porta al tuo sito. Non hai un sito internet? Ci pensiamo noi a creare una pagina web tutta dedicata alla tua attività con descrizione, foto, mappa, commenti e modulo per contattarti. Quanto costa? Un banner con la tua pubblicità nella sola pagina del luogo dove opera la tua struttura è completamente GRATUITO.Che aspetti? Fatti vedere sul web e incrementerai i tuoi affari senza alcuna spesa. Inserisci subito la tua struttura o attività  CLICCA QUI
U pisci ci rici o favaluci: "siemu fritti nta patedda" (Il pesce dice alla lumaca: "siamo fritti nella padella")
A volte, oltre ad essere pienamente cosciente di una catastrofe, qualcuno gode a mettere il dito nella piaga!



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu