Benvenuti a Leonforte - abcsicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti a Leonforte

News, opinioni, eventi, recensioni
La città di Leonforte
Leonforte è una cittadina di circa 15.000 abitanti situata al centro del sistema montuoso degli Erei, a 600 metri s.l.m., distante 22 km. da Enna.
Durante il dominio Bizantino ed in seguito quello Arabo, poco lontano, fu edificato un castello, detto di Tavi, mentre nei dintorni numerosi mulini sfruttavano l'abbondanza delle acque.
Con la conquista Normanna il feudo passò da un signorotto all'altro fino a quando, nel XV secolo, pervenne alla famiglia Branciforti. Nel 1610 Nicolò Placido Branciforti pensò di sfruttare al massimo le potenzialità del fertile territorio, ricco di acque e di mulini, fondandovi una città che chiamò Leonforte in omaggio al blasone della sua casata.
Leonforte fa oggi dell'agricoltura il suo principale punto di forza ed è conosciuta soprattutto per la coltura della fava larga e della pesca settembrina. Ad ottobre si tiene la Sagra delle pesche giunta alla sua XXXIV edizione nel 2015.
Cosa vedere, dove dormire e mangiare a Leonforte in provincia di Enna



Alcune immagini della città di Leonforte
© Foto di Giuseppe Cianci per abcsicilia.com
La tua pubblicità GRATIS qui
Pubblicizza GRATIS la tua struttura ricettiva, la tua casa vacanza o anche la tua attività commerciale o professionale su abcsicilia.com. Hai un sito internet? Avrai il link che porta al tuo sito. Non hai un sito internet? Ci pensiamo noi a creare una pagina web tutta dedicata alla tua attività con descrizione, foto, mappa, commenti e modulo per contattarti. Quanto costa? Un banner con la tua pubblicità nella sola pagina del luogo dove opera la tua struttura è completamente GRATUITO.Che aspetti? Fatti vedere sul web e incrementerai i tuoi affari senza alcuna spesa. Inserisci subito la tua struttura o attività  CLICCA QUI

GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS
U pigghiaru che manu nto saccu (Lo presero con le mani nel sacco)
L'accortezza dovrebbe essere peculiarità dei malviventi, ma anche in questo settore vi sono le debite... eccezioni!



 
Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu