Sicilia da vivere. Terre, mare e uomini - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Sicilia da vivere. Terre, mare e uomini

Eventi


‘Sicilia da vivere. Terre, mare, uomini’. L’Associazione Le Soste di Ulisse torna con
l’appuntamento che celebra le eccellenze siciliane.
Il 31 marzo e 1 aprile Le Soste di Ulisse organizza uno speciale evento aperto al pubblico al Grand Hotel Minareto di Siracusa, per celebrare il territorio siciliano attraverso l’attività dei suoi 41 associati. Una festa aperta al pubblico, che condensa in un’unica esperienza tutto il lavoro che i soci svolgono giornalmente per far conoscere il lato più autentico della Sicilia.
Siracusa 22 marzo 2019 – E’ il Grand Hotel Minareto di Siracusa la location che ospita l’edizione 2019 del grande evento di festa dedicato all’Associazione Le Soste di Ulisse, di cui è partner. Un appuntamento durante il quale gli associati si riuniscono per promuovere e rinnovare la propria mission di ambasciatori del territorio e delle eccellenze siciliane, condividendo la loro esperienza e il loro impegno quotidiano con il grande pubblico e la stampa nazionale.
La Sicilia è un luogo di storia millenaria, cultura e grandi tradizioni, una terra che ha dato i natali a grandissimi scrittori, poeti, storici, artisti. Ed è proprio questa terra dai tanti poliedrici volti, ricca ma anche generosa ed accogliente, ad aver ispirato alcuni imprenditori lungimiranti, innamorati della propria isola, nel volerla narrare in tutta la sua bellezza autentica. Nasce da qui l’Associazione Le Soste di Ulisse, che dal 2002, è impegnata nel trasmettere a turisti, visitatori e ospiti l’immensa tradizione enogastronomica siciliana, insieme all’accoglienza autentica delle sue residenze di charme. Al loro fianco partner come cantine e produttori di nicchia, intere filiere che credono nella qualità e nella sostenibilità. Tutto questo e molto altro ciò che troveranno i presenti alla festa che celebra l’attività dell’associazione, in programma il 31 marzo e 1 aprile a Siracusa presso il Grand Hotel Minareto. Il tema scelto per questa edizione è ‘Sicilia da vivere. Terre, mare, uomini’ e rappresenta un invito ad immergersi completamente e a scoprire questi luoghi, condividendone le bellezze paesaggistiche e monumentali, le storie e le tradizioni, ma anche le eccellenze che vanno dal cibo e dalle materie prime all’accoglienza. Per l’occasione, che quest’anno si preannuncia di altissima qualità, a sostegno della festa c’è un partner di eccezione come UniCredit, main sponsor dell’evento. Il programma prevede, nella giornata di domenica 31 marzo, un evento di Street Food all’aperto lungo la terrazza del belvedere con vista sull’isola di Ortigia, la parte più antica e affascinante della città di Siracusa. Un momento di condivisione, in cui è possibile conoscere più da vicino la creatività e la professionalità degli associati presieduti dallo chef Pino Cuttaia. Lo Street Food si svolge per l’intero pomeriggio della domenica, dalle 12.30 alle 17.00. Il giorno seguente, il programma prevede la Cena di Gala al ristorante Nesos, sempre all’interno del Grand Hotel Minareto. Qui, ogni chef dell’Associazione propone un proprio piatto gourmet a base di speciali materie prime, cucinando dal vivo per gli ospiti presenti in uno spazio con oltre 30 postazioni. La Cena di Gala sarà l’occasione per proclamare i nomi dei nuovi associati tra ristoranti e charming hotel sparsi in tutta l’isola. Infine, sul terrazzo con vista sulla baia, finale di serata con DJ set.
L’occasione di festa sarà anche un momento di riflessione e discussione tra operatori e stampa su tematiche legate all’accoglienza in ambito turistico ed enogastronomico. Nella mattinata del 1 aprile si svolgeranno infatti delle tavole rotonde su diversi temi, che nel finale saranno poi sintetizzati prospettando possibili scenari. A moderare l’incontro il giornalista Francesco Seminara.

Info e prenotazioni per gli eventi di Street Food e Cena di Gala presso il Grand Hotel Minareto

L’Associazione Le Soste di Ulisse accoglie sei nuovi associati tra ristoranti e charming hotels e li proclama in occasione dell’evento ‘Sicilia da vivere. Terre, mare, uomini’. L’evento del 31 marzo e 1 aprile che si svolge al Grand Hotel Minareto di Siracusa celebra le eccellenze siciliane attraverso i 41 associati de Le Soste di Ulisse ed è l’occasione per accogliere 6 nuovi soci, che saranno presentati al pubblico e alla stampa. Per l’occasione grande evento di festa con giornata dedicata allo Street Food e una serata con Cena di Gala.
Siracusa 22 marzo 2019 – Sono sei i nuovi soci che contribuiranno a portare sempre più in alto il territorio siciliano e le eccellenze che questo racchiude in sé attraverso il brand dell’Associazione Le Soste di Ulisse. Un prestigioso riconoscimento per i nuovi associati, che entrano a far parte di questo gruppo attivo dal 2002, che si afferma sempre più come sinonimo di assoluta qualità in terra di Sicilia.
Dall’attenzione per la regionalità e la valorizzazione delle province di appartenenza all’interno delle proprie pietanze alla qualificazione del personale e del servizio offerto. Sono criteri molto selettivi quelli stabiliti per entrare a far parte dell’Associazione Le Soste di Ulisse. L’obiettivo è quello di offrire ospitalità di altissimo livello, fatta di serenità e sicurezza, luoghi in cui gli ospiti possano ritrovare tutta l’autenticità della Sicilia attraverso le pietanze e gli ambienti in cui soggiornano. Ed è proprio basandosi su questi criteri che il Consiglio Direttivo presieduto dallo Chef Pino Cuttaia ha valutato per tutto il 2018 le strutture siciliane. Al termine delle valutazioni ne sono state scelte sei, due hotel e quattro ristoranti, che in occasione della Cena di Gala del 1 aprile per l’evento di festa e promozione ‘Sicilia da vivere. Terre, mare, uomini’ saranno insignite del riconoscimento come nuovi membri dell’associazione. Per la sezione hotel i nuovi ingressi sono il Grand Hotel Minareto di Siracusa, struttura che tra l’altro ospita proprio il grande evento di festa del 31 marzo e 1 aprile e l’Hotel Monaci delle Terre Nere di Zafferana Etnea (CT). Il primo è un Luxury Resort sul mare con vista sull’isola di Ortigia, la parte più antica della città di Siracusa, mentre il secondo è un Boutique Hotel realizzato in un’antica tenuta siciliana alle pendici dell’Etna. Per quanto riguarda la sezione ristorazione i nuovi soci sono Vicari di Noto (SR) dello chef patron Salvatore Vicari, Terrazza Costantino di Sclafani Bagni (PA) dello chef patron Giuseppe Costantino, Cortile Pepe di Cefalù (PA) guidato da Toti Fiduccia, in cucina lo chef Giovanni Lullo e Modì di Torregrotta (ME) guidato dallo chef Giuseppe Geraci e Alessandra Quattrocchi. Si tratta di ristoranti caratterizzati dalla presenza di chef di alto livello e di notevole esperienza, nonostante la loro età sia giovane. Ambienti unici e caratteristici, uniti dalla passione per la propria terra e per le sue radici culinarie, ma con uno sguardo alla contemporaneità.
L’immensa tradizione enogastronomica siciliana insieme all’accoglienza autentica delle sue residenze di charme. È questo ciò che troveranno i partecipanti all’evento ‘Sicilia da vivere. Terre, mare, uomini’ del 31 marzo e 1 aprile a Siracusa. Un’occasione unica in cui immergersi completamente per scoprire luoghi, bellezze, storie e tradizioni, eccellenze che vanno dal cibo e dalle materie prime all’accoglienza. Il tutto
garantito dal brand di eccellenza Le Soste di Ulisse.

La tua pubblicità GRATIS qui
Pubblicizza GRATIS la tua struttura ricettiva, la tua casa vacanza o anche la tua attività commerciale o professionale su abcsicilia.com. Hai un sito internet? Avrai il link che porta al tuo sito. Non hai un sito internet? Ci pensiamo noi a creare una pagina web tutta dedicata alla tua attività con descrizione, foto, mappa, commenti e modulo per contattarti. Quanto costa? Un banner con la tua pubblicità nella sola pagina del luogo dove opera la tua struttura è completamente GRATUITO.Che aspetti? Fatti vedere sul web e incrementerai i tuoi affari senza alcuna spesa. Ti basta una e-mail. Scrivici a info@abcsicilia.com

GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS
Se in un Paese, le Forze dell'Ordine vengono usate per proteggere i politici mentre trasmissioni televisive fanno inchieste e vanno a caccia di spacciatori, c'è qualcosa di profondamente sbagliato.
© Giuseppe Cianci



 
Torna ai contenuti | Torna al menu