Incontri con la natura: Il Parco Fluviale dell'Alcantara - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Incontri con la natura: Il Parco Fluviale dell'Alcantara

Benvenuti nel Parco Fluviale dell'Alcantara
Il Parco Fluviale dell'Alcantara
Istituito nel 2001, il Parco Fluviale dell'Alcantara comprende territori delle province di Catania e di Messina che formano il bacino fluviale del fiume Alcantara, ed ha lo scopo di proteggere queste zone affinchè il sistema naturale non venga modificato dall'azione dell'uomo.
Lo scorrimento delle acque del fiume Alcantara ha modellato e inciso il territorio attraversato e, in località Fondaco Motta, frazione del Comune di Motta Camastra, in collaborazione con alcune imponenti colate laviche, ha creato delle suggestive e profonde gole a strapiombo, conosciute come le Gole dell'Alcantara.

Molti i visitatori che affollano questa importante meta turistica, attratti da uno spettacolare succedersi di cascate, laghetti e acque freddissime, dove è possibile osservare le meravigliose strutture laviche colonnari, disposte a canne d'organo, che decorano per lunghi tratti le pareti di roccia basaltica.

Per accedere al parco si può utilizzare l'uscita autostradale dell'A18 di Giardini Naxos per poi proseguire in direzione di Francavilla di Sicilia sulla S.S. 185. Nel comune di Motta Camastra si trova l'accesso alle Gole dell'Alcantara, ove si accede per mezzo di una lunga scalinata comunale che porta fino al greto del fiume o attraverso degli ascensori privati a pagamento.

Al chilometro 50 della S.S. 185 si trova invece Francavilla di Sicilia, sede del parco e punto di partenza del Sentiero delle Gurne dell'Alcantara. Le Gurne sono sedici laghetti che si sono formati nel letto lavico del fiume, di forma rotonda e ricadenti l'uno verso l'altro. La loro larghezza varia dai 5 ai 30 metri mentre la profondità va dai 5 ai 10 metri, ed è possibile ammirarle, in tutta sicurezza, attraverso il sentiero che è provvisto anche di istruzioni sul luogo che si sta visitando.

Anche gli altri comuni del parco presentano delle testimonianze storiche che meritano una visita, da parte di chi vuol trascorrere qualche giorno di vacanza nella Valle dell'Alcantara, per approfondire meglio le origini di questo incantevole luogo.

Sotto trovate alcune strutture turistico-ricettive dove soggiornare nella valle dell'Alcantara, dove alloggiare, dormire, mangiare, dove divertirsi e cosa vedere nel Parco Fluviale dell'Alcantara nei pressi delle Gole dell'Alcantara.

U ciumi tira petri (Il fiume tira pietre)
Quando il fiume è in secca, è come se trascinasse pietre! Simbolicamente, si dice così quando si resta al verde, senza un "baiocco" (moneta di rame, in circolazione negli Stati Pontifici, fino all'Unità d'Italia, del valore di un soldo)
Gli altri parchi della Sicilia
in ordine di istituzione:

La Valle dei Templi



Lungo un crinale, impropriamente chiamato valle, venivano eretti, nell’arco di un secolo, il V secolo a.C., numerosi templi a testimonianza di quanto fosse prospera la città. Incendiati dai Cartaginesi nel 406 a.C., venivano restaurati dai romani mantenendo l’originale stile dorico. Può darsi che... continua

© abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        Chi siamo      Privacy e Cookie Policy

Direttore responsabile: Giuseppe Cianci  giuseppe.cianci@abcsicilia.com                                          Contatti: redazione@abcsicilia.com  

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu