Benvenuti nel magnifico Borgo di Marzamemi - abcsicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti nel magnifico Borgo di Marzamemi

Benvenuti nel bellissimo borgo di Marzamemi
Cosa vedere nel Borgo di Marzamemi e dintorni
Marzamemi è una frazione marinara del comune di Pachino da cui dista circa 3 km. Si trova in provincia di Siracusa. Il nome deriva dall'arabo Marsà Al Hamem che significa Baia delle Tortore, in quanto la zona rappresenta luogo obbligato di passaggio dei piccoli volatili durante le migrazioni. Dal porto di Marzamemi, in passato, partivano anche navi che trasportavano grandi quantità di vino prodotto localmente verso i diversi porti della penisola. Il vino veniva trasportato anche da treni merci verso varie località estere, essendo stata Marzamemi fornita di stazione ferroviaria. Fino al 31 dicembre del 1985, era raggiungibile anche tramite i treni viaggiatori che da Siracusa e Noto, costeggiando il territorio della Riserva di Vendicari, raggiungevano Pachino. Ulteriore fonte di sviluppo è la pesca e la lavorazione di prodotti ittici: famosa è, ad esempio, la bottarga di tonno rosso, lavorata usando artigianalmente antichi sistemi di essiccazione derivati dalla cultura arabo-fenicia. Marzamemi possiede una bella spiaggia: negli ultimi anni, ha puntato sul turismo, offrendo la possibilità di numerosi approdi attrezzati per imbarcazioni da diporto. In estate, la popolazione aumenta notevolmente, grazie anche agli insediamenti residenziali sorti nei pressi del borgo antico. Nel mese di agosto si festeggia San Francesco con processione di barche, cuccagna a mare e una regata, inoltre tante manifestazioni attirano molti visitatori nei mesi estivi, mentre le notti estive a Marzamemi sono affollate di giovanissimi. Sotto trovate alcune strutture turistico ricettive dove soggiornare a Marzamemi, dove dormire, mangiare o divertirsi a Marzamemi e dintorni in provincia di Siracusa.
Alcune immagini del suggestivo Borgo di Marzamemi
Tra i 20 paesi più belli d’Italia per il 2016 Skyscanner ha scelto anche Marzamemi, unica località della Sicilia presente, grazie ai pareri, messaggi e commenti di utenti e turisti. L'affascinante borgo marinaro ha conquistato la menzione grazie alla bellezza del suo territorio: l'antica tonnara, il bel porticciolo, l'affascinante piazza. La prossima tappa, secondo il Sindaco, è il riconoscimento dell'Unesco, ma per raggiungerlo non basta la bellezza, occorre preservarla, assicurare i servizi, presidiare le regole, rafforzare l'offerta culturale e costruire un modello di gestione virtuosa e di sviluppo strategico. Speriamo che Marzamemi possa raggiungere il prestigioso riconoscimento, lo merita! © Foto di Giuseppe Cianci per abcsicilia.com
L'Isola Piccola o Isolotto Brancati
Al largo del Porto di Marzamemi, la vista del visitatore non può fare a meno di ammirare una piccola isoletta con al centro una villa di color rosso che quasi occupa tutto il perimetro dell'isola. Il suo nome è "Isola Piccola" ma è conosciuta anche con il nome di "Isolotto Brancati". L'Isola Piccola è di proprietà privata ed appartiene alla famiglia di Raffaele Brancati, un medico chirurgo di Pachino, il nome dell'isolotto deriva però dal nome dello scrittore e drammaturgo Vitaliano Brancati, di origine pachinese, che sembra abbia soggiornato proprio su quest'isola.
La tua pubblicità GRATIS qui
Pubblicizza GRATIS la tua struttura ricettiva, la tua casa vacanza o anche la tua attività commerciale o professionale su abcsicilia.com. Hai un sito internet? Avrai il link che porta al tuo sito. Non hai un sito internet? Ci pensiamo noi a creare una pagina web tutta dedicata alla tua attività con descrizione, foto, mappa, commenti e modulo per contattarti. Quanto costa? Un banner con la tua pubblicità nella sola pagina del luogo dove opera la tua struttura è completamente GRATUITO.Che aspetti? Fatti vedere sul web e incrementerai i tuoi affari senza alcuna spesa. Ti basta una e-mail. Scrivici a info@abcsicilia.com

GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS
Tirrinu tirruozzu, fazzu chiddu ca puozzu (Terreno incolto, faccio quello che posso)
L'opera dell'uomo nobilita la terra e la rende feconda. Senza un così prezioso intervento, la natura ... fa quello che può!




 
Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu