Palazzo Panitteri tra le cose da vedere a Sambuca di Sicilia, Borgo dei Borghi 2016 - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Palazzo Panitteri tra le cose da vedere a Sambuca di Sicilia, Borgo dei Borghi 2016

Pubblicato da in Bellezze della Sicilia ·


Uno dei borghi più belli d'Italia è sicuramente Sambuca di Sicilia, eletto nel 2016 Borgo più bello dei Borghi d'Italia. Fondata dall'Emiro Al Zabut, la cittadina ha origini arabe e ne esistono ancora oggi vivide testimonianze nel quartiere dei Vicoli Saraceni che rappresentano il nucleo storico dove un tempo sorgeva il Castello dell'Emiro. La costruzione del torrione d'avamposto del Castello di Zabut risale al periodo fra il XV e il XVI secolo, mentre la sua trasformazione in palazzo per civile abitazione di tipo signorile avvenne dopo circa un secolo. Il primo proprietario, fra il XVI e il XVII secolo, fu il sacerdote Don Bartolo Truncali, successivamente divenne di proprietà dei Panitteri da cui prende il nome ancora oggi anche se appartenne poi alla famiglia Amodei.



Il Palazzo Panitteri è oggi sede del Museo Archeologico e della Strada del Vino Terre Sicane. Appena si entra sono ben visibili l'atrio e il cortile interno con scala addossata di antica tradizione catalana.





Palazzo Panitteri è anche sede di Terre Sicane, un insieme di territori accomunati dalla storia, dalla cultura, dalla natura e dal patrimonio enogastronomico di queste terre. I comuni che ne fanno parte oggi sono quelli di Contessa Entellina, Menfi, Montevago, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belìce e Sciacca. Le Terre Sicane sono un grande giacimento culturale e ambientale, dove è possibile degustare grandi vini abbinati a piatti e prodotti della tradizione locale ammirando le testimonianze di una storia millenaria.
#terresicane
www.stradadelvinoterresicane.it










Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu