La città di Pedara - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

La città di Pedara

La città di Pedara
Pedara è sinonimo di paesaggi salubri e clima ospitale in una zona tra l' Etna e lo Ionio. Adagiata sulle colline meridionali dell'Etna, a metà strada tra il vulcano e il mare, Pedara offre ai suoi ospiti la bellezza dei suoi paesaggi e la salubrità del suo clima. Se prima Pedara basava la sua economia solo sui prodotti agricoli tipici dell'Etna oggi si affida anche all'artigianato e al turismo, sono molte infatti le strutture ricettive nate in questi ultimi anni qui a Pedara.

Cosa vedere a Pedara (CT)

Da vedere la Basilica di S. Caterina con la sua imponente facciata mentre sulla Piazza Don Diego si incontra il Palazzo Baronale della fine del XVI secolo. Altri monumenti da visitare sono la Chiesa di Sant'Antonio, la Chiesa di San Biagio, la Chiesa di San Vito, la Chiesa della Madonna della Stella e la Chiesa della Madonna delle Grazie. Numerosissime sono le attività organizzate o semplicemente patrocinate dal Club Alpino Italiano di Pedara, sia nel territorio della montagna di Pedara che nell'intero territorio regionale e nazionale. Dall'arrampicata allo sci estremo, al trekking per tutta la famiglia, alla speleologia, alle serate a tema ecc. Durante la stagione estiva Pedara è luogo di villeggiatura grazie al clima più fresco dovuto all'altitudine.

Sotto trovate alcune strutture turistico-ricettive dove dormire, mangiare o divertirsi a Pedara e dintorni in provincia di Catania.
Ricette facili




Le ricette più famose della cucina tipica siciliana

Nel cuore del Mediterraneo, la Sicilia è stata per millenni crocevia di popoli che le hanno impedito di affermarsi, nel campo culinario, in maniera autonoma.
Sempre dominata, la Sicilia è stata però così intelligente da far propri gli aspetti peculiari delle diverse culture: greci e fenici, romani e bizantini, arabi e normanni, spagnoli e francesi.
Le ricette di abcsicilia sono ricette facili da realizzare e richiedono ingredienti economici di uso stagionale frequente  


U pisu ro mulu l'avi a purtari u sceccu (Il peso del mulo l'ha da portare l'asino)
C'è sempre qualcuno che opera a scarica barili, e chi ci va di mezzo è sempre il più debole!
© abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        Chi siamo      Privacy e Cookie Policy

Direttore responsabile: Giuseppe Cianci  giuseppe.cianci@abcsicilia.com                                          Contatti: redazione@abcsicilia.com  

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu