La città di Villafranca Tirrena - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

La città di Villafranca Tirrena

La città di Villafranca Tirrena
Cosa vedere nella città di Villafranca Tirrena (ME)

Villafranca Tirrena è un comune della provincia di Messina, con quasi 8.900 abitanti, situato sulla costa tirrenica della Sicilia nord orientale. Anticamente chiamata Bauso, Villafranca Tirrena diventò comune autonomo nel 1825 e mantenne il nome di Bauso fino al 1929, quando fu cambiato in quello attuale.

Cosa vedere a Villafranca Tirrena

Da vedere il Castello di Bauso edificato nel 1592 per il Conte di Bevuso. Oggi il Castello conserva ancora una sala con uno stemma affrescato sul soffitto e con dei medaglioni in marmo sulle pareti che raffigurano 4 membri della famiglia Pettini. Diversi gli eventi artistico-culturali che ogni anno si svolgono al Castello. La spiaggia di Villafranca Tirrena è molto frequentata dai turisti nei mesi estivi perchè è facile da raggiungere e perchè la sabbia di colore scuro regala un fascino particolare all'abbinamento con l'azzurro intenso del mare, inoltre si trovano diversi punti di ristoro e servizi ai bagnanti.

Sotto trovate alcune strutture turistico-ricettive dove dormire, mangiare o divertirsi a Villafranca Tirrena in provincia di Messina.

Parchi e Riserve Naturali in Sicilia



VACANZA E AVVENTURA IN SICILIA

Lo scorrimento delle acque del fiume Alcantara ha modellato e inciso il territorio attraversato e, in località Fondaco Motta, frazione del Comune di Motta Camastra, in collaborazione con alcune imponenti colate laviche, ha creato delle suggestive e profonde gole a strapiombo, conosciute come le Gole dell'Alcantara...continua

_____________




LA STORIA DA VISITARE IN SICILIA

Il Parco Archeologico della Neapolis, di notevole estensione, racchiude importanti monumenti che rappresentano la storia della città: la piscina romana, l'Anfiteatro romano, l'Ara di Ierone, l'Orecchio di Dionisio, la Grotta dei Cordari, le Latomie del Paradiso, le Latomie dell'Intagliatella, le Latomie di S. Venera, la Tomba di Archimede e la Necropoli Grotticelle, tutte cartoline fantastiche da visitare in provincia di Siracusa, in Sicilia...continua
U scieccu curri finu a cuannu pò, ma puoi si ferma (L'asino corre fino a quando può, ma poi si ferma)
La corda può essere tirata fino ad un certo punto, poi si spezza e... "qui casca l'asino"
Seguici su Facebook
© abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        Chi siamo      Privacy e Cookie Policy

Direttore responsabile: Giuseppe Cianci  giuseppe.cianci@abcsicilia.com                                          Contatti: redazione@abcsicilia.com  

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu