Cavolfiore in sfoglia, un piatto povero ma ricco di sapori - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - Sicilia Turismo e Notizie

   Sicilia Turismo & Notizie
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cavolfiore in sfoglia, un piatto povero ma ricco di sapori

Pubblicato da in ricette secondi piatti ·


Sfoglia ripiena con cavolfiore e speck

Ingredienti (per 4 persone):

500 gr di cavolfiore verde o bianco), 1 pasta sfoglia rotonda, 80 gr di formaggio grana grattugiato, 3 uova, 100 gr di mozzarella fresca, 100 gr di speck a fette, noce moscata, sale, pepe.

Preparazione:

Pulite il cavolfiore, tagliatelo a pezzi e fatelo cuocere per 15 minuti in acqua bollente regolata di sale, scolatelo e lasciatelo raffreddare. Intanto preparate in una ciotola un impasto morbido con 3 uova, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata macinata, un pizzico di pepe macinato, possibilmente fresco e un pizzico di sale.
Aprite la confezione di sfoglia e, senza toglierla dal foglio di carta forno, sistematela in una tortiera rotonda di circa 25 cm di diametro, in modo che i bordi della tortiera vengano coperti con la sfoglia. Sistemateci dentro le fette di speck, dopo aver prima fatto dei buchi, aiutandovi con una forchetta, nel fondo della sfoglia, sopra lo speck mettete il cavolfiore cotto in precedenza. Fate a pezzettini la mozzarella e sistematela sparsa sopra il cavolfiore, coprite il tutto con la pastella delle uova preparata prima e piegate il bordo della sfoglia verso l'interno, chiudendo i bordi.
Mettete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, fin quando non sarà bella dorata la sfoglia e servite la sfoglia ripiena tiepida.





Torna ai contenuti | Torna al menu