Sciacca, la città del Carnevale più antico della Sicilia - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Sciacca, la città del Carnevale più antico della Sicilia

La città di Sciacca
Cosa vedere nella città di Sciacca (AG)

Sciacca, città di mare, turistica e termale, è ricca di monumenti e di chiese ed è nota fra l'altro per il suo storico Carnevale di Sciacca, il più antico, giunto quest'anno, nel 2010, alla 110^ Edizione, forse anche il più allegro dell'isola. Sciacca fa parte della provincia di Agrigento e si affaccia sulla costa sud occidentale della Sicilia, di fronte all'isola di Pantelleria e Tunisi, a metà strada tra le rovine di Selinunte, Eraclea Minoa ed Agrigento.

Città molto antica e ricca di storia in quanto è stata nei secoli sotto il dominio di diversi popoli: dai Sicani ai Greci, dagli arabi ai normanni, dagli angioini agli spagnoli. Oggi Sciacca è un libro di storia aperto che mostra ai suoi visitatori i segni di tutte le vicende storiche che l'hanno attraversata e lo fa con i suoi monumenti e i suoi luoghi di interesse storico e culturale.

Cosa vedere a Sciacca

Le mura della città che, nel corso dei secoli, hanno subìto diverse modifiche e ampliamenti, ancora oggi mostrano le tre vie di accesso alla città: Porta Palermo, la meno antica, Porta San Salvatore, la più antica e quella che conduce nel centro storico della città e Porta San Calogero che fu eretta nel 1536 per volere di Re Federico d'Aragona.
Le terme, il Carnevale ed il mare sono i settori chiave per lo sviluppo turistico di questa città. Grazie soprattutto al suo mare ed ai suoi lidi, Sciacca sta vivendo quello sviluppo tanto sospirato che fa ben sperare in un futuro migliore. Oltre alle tante chiese presenti a Sciacca che, con il loro fascino e la loro storia, attirano il turismo religioso in città, non si può mancare di visitare le Stufe naturali di San Calogero, sul Monte Cronio, risalenti all'era neolitica.

Porta Palermo - Imponente, rappresenta il varco attraverso cui la Sciacca nuova si apre alla vecchia e al quartiere ebraico con la sua sinagoga
U beni è re ricchi, e u nenti re' puvirieddi (I beni sono dei ricchi e il niente dei poverelli)
A chi è ricco si accumulano i beni (ricchezza) e a chi è povero si assomma il niente con il niente!
Ricette facili




Le ricette più famose della cucina tipica siciliana

Nel cuore del Mediterraneo, la Sicilia è stata per millenni crocevia di popoli che le hanno impedito di affermarsi, nel campo culinario, in maniera autonoma.
Sempre dominata, la Sicilia è stata però così intelligente da far propri gli aspetti peculiari delle diverse culture: greci e fenici, romani e bizantini, arabi e normanni, spagnoli e francesi.
Le ricette di abcsicilia sono ricette facili da realizzare e richiedono ingredienti economici di uso stagionale frequente  


Storia della Ceramica in Sicilia


La ceramica - Strade e paesi siciliani della terracotta

Santo Stefano di Camastra e la ceramica

La ceramica di Santo Stefano di Camastra è una delle più conosciute e apprezzate. Qui infatti, la lavorazione dell'argilla, probabilmente, è antica quanto la stessa cittadina di Santo Stefano di Camastra. Semplice, geniale invenzione, la ceramica è una delle realizzazioni più importanti dell'Umanità. In Sicilia essa fa la sua comparsa nel VI millennio a.C. e, sino all'età del Bronzo, si sviluppa in tutti i centri indigeni dell'isola. Dai primi rozzi manufatti di Stentinello, vicino... Leggi tutto
Seguici su Facebook
© abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        Chi siamo      Privacy e Cookie Policy
Direttore responsabile: Giuseppe Cianci                                              Contatti: redazione@abcsicilia.com  giuseppe.cianci@abcsicilia.com

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu