Trapani, dove dormire, dove mangiare, cosa vedere - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Trapani, dove dormire, dove mangiare, cosa vedere

La città di Trapani
Guida di Trapani: scopri i luoghi da visitare nella Città di Trapani, monumenti e palazzi da non perdere

Cosa vedere nella città di Trapani
Trapani è un comune, capoluogo di provincia, con poco più di settantamila abitanti e una parte consistente dei suoi abitanti vive nella popolosa frazione di Casa Santa. È posizionata nella parte occidentale della Sicilia ed è denominata anche "Città dei due mari" in quanto la zona costiera a nord della città è bagnata dal Mar Tirreno mentre quella ad ovest della è bagnata dal Mar Mediterraneo.



Trapani ha sviluppato nel tempo una fiorente attività economica legata all'estrazione ed al commercio del sale, giovandosi della sua posizione naturale protesa sul Mediterraneo e del suo famoso porto che anticamente fungeva da sbocco commerciale. Le origini di Trapani sono così antiche che affondano nella leggenda. La mitologia vuole che la città di Trapani sia stata originata dalla falce caduta a Cerere mentre sul carro trainato da serpi alati correva per il mondo alla ricerca della figlia: la falce caduta in mare si mutò in una lingua di terra arcuata sulla quale sorse una città, per tale forma detta appunto Drepanon ("falce" in greco antico). Al di là delle suggestioni mitologiche, è storicamente accertato che Trapani fu fondata dagli Elimi in una data sicuramente anteriore alla caduta di Troia (1260 a. C.).

Feste e sagre da vedere a Trapani
A Trapani le celebrazioni pasquali vivono una grande partecipazione popolare e attirano masse di fedeli e di turisti. E' la grandiosa Processione dei Misteri il momento più intenso e spettacolare, quando percorre le vie cittadine dal pomeriggio del Venerdì Santo al pomeriggio successivo. Ne sono protagonisti assoluti la grande massa di fedeli che affollano il percorso e i diciotto maestosi gruppi scultorei che raccontano la Passione e la Morte di Cristo accompagnando le statue di Maria Addolorata e del Cristo morto.
Sotto trovate alcune strutture turistico-ricettive dove dormire, mangiare o divertirsi a Trapani e provincia.

Luoghi da vedere in provincia di Trapani
Cosa vedere in provincia di Trapani

ALCAMO
La città dei castelli, un itinerario turistico tra storia e cultura e tre chilometri di spiaggia con sabbia fine dorata nella bellissima frazione di Alcamo Marina...




L'unione di varie contrade e frazioni oggi dà vita al comune di Buseto Palizzolo che può definirsi un comune "rurbano" cioè un misto tra rurale e urbano, contesto ideale per gli amanti del turismo escursionistico ad interesse naturalistico




costruita sui resti di Segesta conserva ancora oggi culture e tradizioni storiche







nata come emporio della città di Segesta oggi Castellammare del Golfo è un importante polo di attrazione turistica grazie alla straordinaria bellezza naturalistica delle sue coste...






Nel territorio di Castelvetrano ricadono il Parco Archeologico di Selinunte, la Riserva Naturale della Foce del fiume Belice e le bellissime frazioni balneari di Marinella di Selinunte e Triscina con le sue stupende spiagge di sabbia fine dorata...





affacciato sul Mar Mediterraneo con la sua bellissima frazione balneare di Comino, nel suo territorio si può visitare la Grotta Scurati, antico insediamento preistorico dove, da diversi anni, si svolge il "Presepe vivente di Custonaci" mentre la sua costa frastagliata è presa d'assalto dagli appassionati di Free Climbing o arrampicata libera







Un piccolo Borgo medioevale, dominato un tempo dal tempio della dea più famosa, Venere, con la sua cinta muraria fortificata e le viuzze selciate...




Egadi: mare e vita. Un intreccio di emozioni, colori e profumi nell'Isola di Favignana, 33 km di costa da visitare metro dopo metro afferrandone tutta la straordinaria bellezza...





il mare, il sole, le isole... un paesaggio surreale dove il tempo si è fermato. Località balneare in uno dei mari più puliti del mediterraneo. Gite in barca per le isole, mulini a vento, saline...






deve la sua notorietà alla produzione del vino liquoroso che porta il nome della città, molti sono gli stabilimenti enologici così come numerose sono le cantine presenti nel territorio. Marsala è nota però anche per lo sbarco di Garibaldi avvenuto quì l'11 maggio 1860 e che rappresentò l'inizio dell'Unità d'Italia...



Diversi sono i luoghi e i monumenti di interesse storico culturale che è possibile visitare a Mazara del Vallo, tutti con una particolare sfumatura della cultura di provenienza, ad iniziare dalla Basilica Cattedrale di origine normanna del XVII secolo con forme barocche...




Il comune più vitivinicolo d'Italia è un'ottima base d'appoggio da cui partire per visitare tutta la Sicilia occidentale...







da antico villaggio di pescatori ad accogliente luogo turistico conosciuto per la sua spiaggia con sabbia bianca finissima e mare dalle acque cristalline...




la città che ha avuto Sgarbi sindaco, la città dell'arte. Bellissimo il suo castello...






antico borgo a pochi chilometri da Castellammare del Golfo, avvolto da un'atmosfera accattivante, coinvolgente per uno straordinario soggiorno tra natura e cultura...







un lembo di antica Grecia nel tratto della costa sud-occidentale della Sicilia, forse il più grande parco archeologico d'Europa.








colline, zone selvatiche per flora e per fauna, spiagge, scogliere e mare cristallino, paesaggi incontaminati, che fanno del posto uno dei luoghi più ambiti dai vacanzieri.






Cose da vedere a Trapani e dintorni: La spiaggia di San Giuliano tra le più belle della Sicilia

La spiaggia di San Giuliano tra le più belle della costa occidentale siciliana è situata nella parte più a nord del lungomare di Trapani ed è una bellissima spiaggia che costeggia il centro abitato. Due chilometri di spiaggia, tra sabbia finissima e mare azzurro, che ne fanno una tra le più belle della costa, considerando anche che è comodissima da raggiungere. Si tratta di un arenile con il primo tratto totalmente a spiaggia libera ed un secondo tratto con gli stabilimenti balneari a pagamento. Il mare che bagna la spiaggia è bellissimo, trasparente e cristallino. Per raggiungere la spiaggia percorrere il lungomare di Trapani in direzione San Vito Lo Capo.

Parchi e riserve naturali in Sicilia





Lo scorrimento delle acque del fiume Alcantara ha modellato e inciso il territorio attraversato e, in località Fondaco Motta, frazione del Comune di Motta Camastra, in collaborazione con alcune imponenti colate laviche, ha creato delle suggestive e profonde gole a strapiombo, conosciute come le Gole dell'Alcantara...continua

_____________





Il Parco Archeologico della Neapolis, di notevole estensione, racchiude importanti monumenti che rappresentano la storia della città: la piscina romana, l'Anfiteatro romano, l'Ara di Ierone, l'Orecchio di Dionisio, la Grotta dei Cordari, le Latomie del Paradiso, le Latomie dell'Intagliatella, le Latomie di S. Venera, la Tomba di Archimede e la Necropoli Grotticelle...continua


_____________





Il sito archeologico delle Grotte della Gurfa è un raro esempio di architettura funeraria rupestre, cavato nella roccia arenaria dalla mano dell'uomo in epoca preistorica. La ricostruzione storica di questo monumento è piuttosto complessa per la mancanza di reperti archeologici nella zona circostante le grotte, oltre che per il continuo uso dell'ipogeo che in parte ne ha modificato, trasformato e forse eliminato, la struttura originaria. Studi recenti tuttavia riconoscono questo luogo come tempio dedicato... continua
Le isole dello Stagnone
Cosa vedere nei dintorni di Trapani





E' caratterizzata da acque basse molto salate, e per questo sono potute sorgere numerose saline. La laguna comprende quattro isole: l'isola Longa, la più grande. Santa Maria, San Pantaleo, la più importante, e Schola. Molte le specie vegetali presenti nella zona: tra le più importanti troviamo il Pino d'Aleppo, la Palma Nana, la Canna di... continua

Ricette siciliane facili




Le ricette più famose della cucina tipica siciliana

Nel cuore del Mediterraneo, la Sicilia è stata per millenni crocevia di popoli che le hanno impedito di affermarsi, nel campo culinario, in maniera autonoma.
Sempre dominata, la Sicilia è stata però così intelligente da far propri gli aspetti peculiari delle diverse culture: greci e fenici, romani e bizantini, arabi e normanni, spagnoli e francesi.
Le ricette di abcsicilia sono ricette facili da realizzare e richiedono ingredienti economici di uso stagionale frequente  


La cucina siciliana, un'arte tramandata


La cucina siciliana, dove mangiare in Sicilia
Guida ai sapori e ai valori della cucina siciliana

Una descrizione sulla storia della cucina siciliana e sulle sue tradizioni insieme ad una selezione di locali di cucina tipica siciliana, dove mangiare in Sicilia... Leggi tutto
Vucca aperta comu a pia (Bocca aperta come la tacchina)
E' caratteristica delle tacchine vociare ad ogni pié sospinto, quasi a stimolare il glu-glu-glu dei loro maschi!
©abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        

Chi siamo      Privacy e Cookie Policy       Contatti: redazione@abcsicilia.com  

Direttore responsabile: Giuseppe Cianci  giuseppe.cianci@abcsicilia.com

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu